Firenze è la culla del Rinascimento e con i suoi monumenti è un vero e proprio museo a cielo aperto.

La domenica può essere una giusta occasione per camminare tra i vicoli di Firenze, assaporare piatti tradizionali e scoprire piccoli tesori nascosti.

Sia a piedi che in bicicletta, Firenze è tutta da scoprire con il giusto ritmo senza alcuna fretta.

A piedi nel centro storico di Firenze

Se sei un appassionato d’arte, puoi iniziare la tua giornata da Piazza del Duomo, dove puoi ammirare la splendida Cattedrale di Santa Maria del Fiore.

La Cattedrale non è visitabile di domenica per motivi di culto ma non manca l’occasione per visitare la maestosa Cupola del Brunelleschi con le sue volte.

cupula Brunelleschi firenze

 

Per chi ha fiato, consigliamo di salire i suoi 463 gradini, in quanto è il modo migliore per ammirare la cupola. Il percorso porta attraverso l’interno della cupola e permette di vedere da vicino i bellissimi affreschi di Giorgio Vasari.

Al termine, per i più temerari, consigliamo di salire sul Campanile di Giotto che, con i suoi 398 scalini, offre un’intera visione della Piazza del Duomo.

La passeggiata tra i tesori d’arte del centro storico di Firenze non può non continuare per via Dei Calzaiuoli che ci conduce direttamente nella bellissima Piazza della Signoria.

palazzo vecchio piazza della signoria

Qui potrai ammirare una copia della statua del David di Michelangelo (l’originale si trova presso la Galleria dell’Accademia), la Loggia dei Lanzi e il Palazzo Vecchio, sede del governo cittadino. La piazza è anche circondata da numerosi caffè e ristoranti dove potrai gustare un delizioso pranzo domenicale all’aperto.

La passeggiata tra i vicoli del centro storico ci conduce lungo il fiume Arno, dove si può ammirare il famoso Ponte Vecchio, con le sue caratteristiche botteghe di gioielli.

ponte vecchio arno

Musei aperti di domenica a Firenze

Ovviamente, passando da Piazza della Signoria al fiume Arno, si attraversa il Museo degli Uffizi, aperto la domenica. Il Museo ospita una vasta collezione di opere d’arte, tra cui capolavori di artisti come Botticelli, Leonardo da Vinci e Michelangelo.

Inoltre, ogni prima domenica del mese si rinnova l’appuntamento con #domenicalmuseo, l’iniziativa del Ministero della Cultura che consente l’ingresso gratuito nei musei statali.

Per chi ha già visitato il Museo degli Uffizi, consigliamo di attraversare il Ponte Vecchio e di visitare Palazzo Pitti imponente palazzo rinascimentale che ospita al suo interno numerosi musei e gallerie.

Palazzo Pitti

Non perderti l’opportunità di visitare anche Palazzo Strozzi durante la tua domenica a Firenze, sarà un’esperienza che ti lascerà senza fiato.

Palazzo Strozzi offre una vasta collezione di opere d’arte, tra cui dipinti, sculture e installazioni contemporanee. Potrai ammirare capolavori di artisti famosi come Botticelli, Michelangelo e Pontormo. Inoltre, il museo ospita regolarmente mostre temporanee che esplorano temi e movimenti artistici diversi.

Attività all’aperto a Firenze

La domenica a Firenze offre anche numerose attività all’aperto.

Oltre la classica visita di Firenze a piedi, consigliamo di noleggiare una bici per attraversare i vicoli della città rinascimentale e fare un giro lungo le mura della città, oppure arrivare fino ai Giardini di Boboli, situati proprio dietro il Palazzo Pitti. Qui potrai rilassarti e goderti la bellezza dei giardini all’italiana, con le loro fontane e statue. Questi splendidi giardini all’italiana offrono un’oasi di pace e tranquillità, con le loro fontane, statue e aiuole fiorite.

Ingresso Giardino di Boboli

Per chi cerca un parco pubblico molto più grande dei Giardini, consigliamo il Parco delle Cascine, che, con i suoi 160 ettari, è il più grande parco pubblico di Firenze.

Il Parco ha la forma di una striscia di terreno lunga quasi 3,5 chilometri e larga più di 600 metri, che costeggia la riva destra dell’Arno.

Dove fare lo shopping domenicale a Firenze

Se invece sei un amante dello shopping, la domenica a Firenze è il momento ideale per visitare il Mercatino di San Lorenzo con abbigliamento, accessori e souvenir.

Qui troverai una vasta selezione di prodotti locali, come pelle e altri tessuti.

Simile al Mercatino di San Lorenzo, è il Mercato del Porcellino situato in una Loggia del XVI secolo, originariamente mercato coperto di beni di lusso, con statue e una famosa fontana.

Tanti altri sono i mercatini di Firenze, tra cui il Mercato delle Pulci (del piccolo antiquariato), trasferitosi in Piazza Annigoni, aperto anche l’ultima domenica del mese.

La terza domenica del mese, da non perdere sono i mercatini rurali delle Fierucole che si svolgono tra piazza Santo Spirito e Santissima Annunziata.

Se invece sei interessato allo shopping più tradizionale, puoi dirigerti verso Piazza della Repubblica. Qui troverai negozi di moda, boutique di lusso e caffè storici, aperti anche di domenica, dove potrai fare una pausa e gustare un buon caffè italiano.

Dove mangiare a Firenze

Dopo una mattinata immerso nell’arte e nei vicoletti fiorentini, potrai scegliere tra numerosi ristoranti tradizionali, dove potrai gustare piatti tipici come la ribollita e la bistecca alla fiorentina. Quest’ultima è il piatto tipico della cucina toscana: è una vera delizia per i carnivori, con la sua carne succulenta e saporita. Accompagna il tutto con un buon bicchiere di vino Chianti, per completare l’esperienza culinaria.

Quando si parla di cibo, il quartiere di San Lorenzo è uno dei primi luoghi da visitare. Qui troverai il Mercato Centrale, situato lungo il Mercatino di San Lorenzo, un vero e proprio paradiso per gli amanti del cibo locale ed internazionale.

 

Condividi su
pattern Brunelleschi Hotel

Articoli correlati

  • Una giornata a Firenze: itinerari, cose da vedere e da fare

    Goditi una giornata a Firenze con il Daycation del Brunelleschi Hotel!

    16 Giu 2020

  • Curiosità e segreti di Firenze

    Sei alla ricerca di curiosità su Firenze da scoprire durante il tuo prossimo soggiorno? …< ...

    5 Feb 2019

  • Cosa fare a Pasqua a Firenze

    Il periodo della Pasqua è da sempre uno dei più belli dell’anno perché consente anche di spostars ...

    7 Feb 2024