Visitare Firenze

Duomo di Firenze: Cattedrale di Santa Maria del Fiore

20 Febbraio 2017
duomo di firenze

Visitare il Duomo di Firenze: simbolo e centro della città

Il Duomo di Firenze è la Cattedrale di Santa Maria del Fiore e si affaccia sull’omonima piazza, vero e proprio centro dell’intera città. Il Duomo domina Firenze con l’inimitabile Cupola del Brunelleschi, la più grande cupola in muratura mai costruita. L’Hotel Brunelleschi è a pochi passi dalla Cattedrale e propone accoglienti camere e suite con vista sulla Cupola del Brunelleschi, sul Campanile di Giotto e sul Duomo.

Il Duomo di Firenze e la sua storia

L’inizio dei lavori di costruzione del Duomo risalgono al 1296 ad opera di Arnolfo di Cambio, nel punto in cui sorgeva la chiesa di Santa Reparata (risalente al IV secolo e i cui resti si trovano nella cripta del Duomo). Occorsero 140 anni per terminare i lavori, nel 1436. Fu consacrata nel giorno del capodanno fiorentino (il 25 marzo 1436) da Papa Eugenio IV. La facciata del Duomo non risale allo stesso periodo ma fu costruita in stile neo-gotico tra il 1871 e il 1887.

Da non perdere: gli affreschi, all’interno della Cupola, del Giudizio Universale di Vasari, il panorama che si può ammirare dalla cima della Cupola, il Campanile di Giotto e l’Orologio della Controfacciata del Duomo.

duomo di firenze
Duomo di Firenze orari e biglietti:

– Tutti i giorni: dalle ore 10 alle ore 17
L’ingresso al Duomo di Firenze è gratuito. L’entrata è dalla porta sinistra della facciata.

È disponibile un biglietto congiunto per visitare la Basilica di Santa Croce, il Museo dell’Opera del Duomo e il Battistero di San Giovanni ed è prenotabile solo online e ha un costo di 15,00 €. Per i ragazzi sotto i 15 anni il costo è di 9,00 €.

I biglietti per la Cupola del Brunelleschi e il Campanile di Giotto possono essere acquistati separatamente e singolarmente dal sito ufficiale dell’Opera del Duomo >

La Cupola del Brunelleschi, passione, storia, cultura

La Cupola del Brunelleschi è da sempre uno dei simboli più conosciuti, amati e fotografati dell’intero territorio fiorentino. Un vero emblema della grandezza culturale e artistica della città. La Cupola del Brunelleschi è la copertura della crociera del Duomo di Firenze e, allo stesso tempo, la più grande Cupola in muratura mai realizzata, formata da due volte sferiche poste una sull’altra, quella interna spessa più di due metri e quello esterno di soli 80 centimetri. La Cupola del Brunelleschi a Firenze sorge in uno dei luoghi più affascinanti di tutta Italia, nella deliziosa Piazza del Duomo tra edifici di sbalorditiva ricchezza storica, come la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, il Campanile di Giotto, il Museo dell’Opera del Duomo, il Palazzo Strozzi e i Canonici. Il delizioso Brunelleschi, l’hotel 4 stelle si trova proprio alle sue spalle, in una posizione privilegiata.

duomo di firenze

La storia della Cupola del Brunelleschi

La costruzione della Cupola del Brunelleschi fu iniziata il 7 agosto 1420 e assegnata ai due artisti più talentuosi di quel periodo: Filippo Brunelleschi e Lorenzo Ghiberti, quest’ultimo estromesso cinque anni dopo. I lavori furono ufficialmente completati il ​​1° agosto 1436 con la solenne benedizione di papa Eugenio IV. I lavori di cantiere ripresero nel 1446 per la costruzione della lanterna, sempre affidata al Brunelleschi, sostituito dopo la sua morte dall’amico e seguace Michelozzo di Bartolomeo. L’opera fu terminata dopo quattro decenni da Antonio Manetti nell’aprile del 1461, e cambiò per sempre il paesaggio della città, regalando al mondo un capolavoro di assoluta grandezza, testimone del grande genio dell’arte italiana e della sua scuola di architettura. La Cupola del Brunelleschi si basa su un tamburo ottagonale ed è divisa in otto segmenti o vele. Fu costruito con una tecnica rivoluzionaria, chiamata a sostenere l’enorme peso di 25.000 tonnellate e fu decisamente ispirata alla Cupola del Battistero. I lavori decorativi iniziarono nel 1572 e furono condotti prima dal Vasari e poi da Federico Zuccaro. Quest’ultimo è stato autore, in pochi anni, dell’immenso ciclo figurativo a tempera, uno dei più grandi al mondo. Il Brunelleschi Hotel 4 stelle nel centro di Firenze, nasce in onore della Cupola del Brunelleschi, simbolo dell’arte mondiale, visibile in tutta la sua imponenza dalle finestre delle camere dell’hotel.

Orari di apertura della Cupola del Brunelleschi

La Cupola del Brunelleschi è aperta tutti i giorni dalle 8.30 alle 18.20.
Il biglietto costa 15 € e dà accesso alla Cupola del Brunelleschi, al Campanile di Giotto e al Museo dell’Opera del Duomo.
Gli orari di accesso ai monumenti possono subire variazioni nel tempo dovute ad eventi straordinari.
Il museo sarà chiuso il primo martedì di ogni mese.

Informazioni sulla Cupola del Brunelleschi

  • Ingresso dalla Porta della Mandorla (lato nord della cattedrale)
  • Nessuna biglietteria all’ingresso
  • I visitatori sono tenuti a salire 463 gradini
  • Non sono disponibili ascensori
  • La salita è sconsigliata a chi soffre di problemi cardiaci, vertigini o claustrofobia
  • Prenotazione consigliata

Il Duomo di Firenze visto dall’Hotel Brunelleschi

Quello che vi sorprenderà di più delle nostre camere e suite è la vicinanza della Cupola del Brunelleschi e del Duomo dalle vostre finestre. In particolare, vi suggeriamo la Duomo Suite, arredata in tonalità rosse, con letto a baldacchino, bagno in marmo e soprattutto una vista diretta della Cupola del Brunelleschi, la Pool Suite con jacuzzi in terrazza vista Duomo e la Pagliazza Tower Suite che si trova all’interno dell’antica torre della Pagliazza: un viaggio nella storia, un’immersione nel comfort e nel relax e il piacere di trovarsi nel cuore di una delle città più belle al mondo.

duomo di firenze

Da non perdere anche la Deluxe Executive Panorama, la Bargello Suite e le camere Deluxe con vista sulla Cupola del Brunelleschi.

Per informazioni e prenotazioni potete contattarci anche via email a info@hotelbrunelleschi.it, al telefono allo 055.27370 oppure compilando i campi seguenti. Vi ricontatteremo prima possibile.

Non perdetevi una visita al Duomo di Firenze. Vi aspettiamo!

""
1
Nome
Cognome
Richiesta
0 /
Previous
Next

duomo di Firenze

You Might Also Like