Visitare Firenze

Il Campanile di Giotto a Firenze

16 Dicembre 2020
campanile giotto firenze

Il Campanile di Giotto a Firenze è la torre campanaria del Duomo di Firenze o Cattedrale di Santa Maria del Fiore in piazza Duomo, situato nel cuore del centro storico e considerato il campanile più bello d’Italia.
Grazie alla sua posizione centrale è facilmente raggiungibile a piedi nella zona a traffico limitato del centro.
Il campanile è visibile da molti punti della città e dalla sua cima si può godere di una vista spettacolare a 360 gradi sul capoluogo fiorentino.

La sua posizione staccata rispetto al Duomo ne mette maggiormente in risalto la struttura e il fatto di essere affiancato alla facciata e non disposto sono uno dei lati della cattedrale è sicuramente una caratteristica studiata dall’inizio del progetto. In questo modo non avrebbe nascosto la maestosità della Cupola del Duomo nota poi come Cupola del Brunelleschi.

campanile giotto firenze

Caratteristiche, curiosità e storia del Campanile di Giotto

Il Campanile di Giotto a Firenze è alto 84,70 metri e largo circa 15 metri e per salire in cima ci sono 398 scalini, a cui si devono aggiungere i 15 gradini che fanno parte della prima rampa di accesso. È un eccellente esempio di architettura gotica fiorentina del Trecento, con slancio verticale ma dall’aspetto solido. È rivestito di marmi bianchi, rossi e verdi.

Il campanile ospita dodici campane: un concerto di sette campane per il servizio liturgico e cinque campane antiche dismesse.

I quattro lati del basamento del campanile sono adornati da un grandioso ciclo figurativo di bassorilievi. Quelli presenti sul campanile sono delle copie. Gli originali sono conservati presso il Museo dell’Opera del Duomo.
I bassorilievi riguardano la Creazione dell’uomo, la rappresentazione delle sue attività, i pianeti che regolano il corso della sua esistenza, le virtù che lo fortificano, le arti liberali che lo istruiscono e i Sacramenti che lo santificano.

Il progetto iniziale del Campanile e i disegni dei bassorilievi sono opera di Giotto ma alla sua morte i lavoro di costruzione della torre e la realizzazione dei bassorilievi furono proseguiti da Andrea Pisano e dagli artisti della sua bottega. Furono infine terminati da Francesco Talenti dopo l’interruzione dei lavori causati dalla peste nera.

Al secondo piano del campanile si possono ammirare delle statue posizionate all’interno di sedici nicchie che rappresentano re, patriarchi e profeti. Anche in questo caso quelle esposte sono delle copie e le statue originali si possono ammirare al Museo dell’Opera del Duomo.

Le scale per salire e scendere si trovano all’interno del campanile stesso. Non furono di facile costruzione e per non indebolire le pareti, Andrea Pisano dovette sacrificare le finestre che avrebbero fornito luce alla sala del primo piano. Tuttavia i grandi finestroni realizzati ai livelli più alti da Francesco Talenti resero ancora più bella la struttura del campanile insieme alla grande terrazza che fa da tetto panoramico alla torre campanaria.

Biglietti per visitare il Campanile di Giotto

È possibile acquistare il biglietto per visitare il Campanile di Giotto o un biglietto cumulativo che consente l’accesso alla Cupola del Brunelleschi, al Campanile di Giotto, alla Cripta del Duomo, al Battistero di San Giovanni e al Museo dell’Opera del Duomo.
Al momento, a causa delle restrizioni covid, il campanile di Giotto non è visitabile e i biglietti per il 2021 non sono ancora in vendita.
All’apertura delle vendite, sarà possibile acquistare i biglietti direttamente online dal sito ufficiale dell’Opera di Santa Maria del Fiore e prenotare l’orario di accesso per la visita.
Prima della chiusura il prezzo del biglietto cumulativo ammontava a 15 euro.
Gli orari e i giorni di apertura erano i seguenti: dal lunedì alla domenica dalle ore 8.30 alle ore 19.30.
La biglietteria chiudeva 40 minuti prima della chiusura.

Al momento, è possibile fare una visita virtuale al Campanile di Giotto dal sito ufficiale del monumento >

Hotel a Firenze con vista sul Campanile di Giotto

Il Brunelleschi Hotel si trova in piazza Santa Elisabetta, a pochi metri dall’ingresso del Campanile di Giotto e da molte sue camere e suite con vista è possibile ammirare la sua maestosità e sentire ogni giorno i rintocchi delle sue campane.
I nostri concierge sono a vostra completa disposizione per qualsiasi informazione o prenotazioni di visite guidate e biglietti a concierge@hotelbrunelleschi.it o allo 055.27370.

Segnaliamo che il Campanile di Giotto e tutti i monumenti dell’Opera del Duomo sopra citati al momento non fanno parte dei monumenti visitabili con la Firenze Card a causa delle variazioni delle modalità di accesso dovute alle disposizioni anti Covid-19 attuate dalla direzione dell’Opera del Duomo. La vendita dei biglietti di ingresso al Campanile di Giotto è gestita solo dall’Opera di Santa Maria del Fiore.

camera vista campanile giotto firenze

You Might Also Like