Visitare Firenze

Fortezza da Basso

15 Dicembre 2020
fortezza da basso firenze

La Fortezza da Basso o Fortezza di San Giovanni si trova in viale Filippo Strozzi nel cuore di Firenze a pochi minuti di distanza dalla stazione ferroviaria della città, dai principali monumenti fiorentini e a 5 chilometri dall’aeroporto di Firenze. È facilmente raggiungibile a piedi, in auto o con i mezzi pubblici. Un’area di oltre 80.000 mq di superficie che ospita le più importanti fiere, congressi e manifestazioni della città ed è gestita da Firenze Fiera, la società che si occupa dei più importanti edifici espositivi della città.

La Fortezza da Basso è accessibile e visitabile solo in occasione di eventi fieristici e non è previsto un percorso di visita individuale al monumento. La visita guidata è prevista solo in occasione di eventi organizzati dall’Associazione Mus.e che cura la valorizzazione del patrimonio dei Musei Civici Fiorentini e degli edifici storici della città con un interessante programma di iniziative aperte al pubblico.
Al momento il calendario per le prossime visite condotte da Mus.e non è disponibile a causa delle restrizioni Covid e la temporanea chiusura di musei e monumenti.

fortezza da basso

La storia di Fortezza da Basso a Firenze

La costruzione della Fortezza da Basso fu ordinata da Alessandro de’ Medici e realizzata tra il 1534 e il 1537 su progetto di Pier Francesco da Viterbo e Antonio da Sangallo il Giovane, noti architetti militari del tempo. Inizialmente si chiamava Castello Alessandria e solo dopo la costruzione del Forte del Belvedere nel 1600 iniziò ad essere nominata Fortezza da Basso (perché situata in pianura mentre il Forte del Belvedere era situato in collina).

Il motivo della costruzione è legato al terribile episodio dell’assedio del 1529-30 che aveva provocato migliaia di morti tra soldati e civili. Per assicurarsi il controllo della città, i Medici pensarono di costruire questa fortezza militare che avrebbe dovuto fornire alloggio alle truppe, rifugio ai governanti in caso di rivolta e intimorire i fiorentini e spegnere ogni idea di Repubblica con la sua maestosità.
In epoca lorenese furono costruiti altri fabbricati come la palazzina per gli ufficiali e un teatrino.

Durante il periodo in cui Firenze fu capitale d’Italia i suoi fossati furono livellati e la maggior parte delle muraglie fu interrata.
A partire dal 1967 fu intrapresa una lunga opera di restauro e adeguamento della Fortezza a sede del polo fieristico fiorentino.
Grazie a questi lavori oggi è visibile la trecentesca Porta a Faenza, l’antico corso del Mugnone, torrente che scorreva nei fossati della città, l’interno del Mastio e alcune altre strutture di un certo interesse, come la polveriera.

Per ospitare le manifestazioni di Firenze Fiera sono stati realizzati due nuovi padiglioni espositivi: “Spadolini” (1977) e “Cavaniglia” (1996).

In totale, le sale disponibili per le esposizioni e gli eventi, oltre alle due sopra citate sono: il Padiglione Arsenale, il Teatrino Lorenese, il Padiglione delle Giaie, la Rastriglia, i Quartieri Monumentali, la Palazzina Lorenese, la Sala della Ronda, la Polveriera e la Sala delle Nazioni.

All’interno della fortezza si trova una delle sedi dell’Opificio delle pietre dure con numerosi laboratori scientifici e di restauro.

La Fortezza è stata costruita a forma pentagonale per innestare il lato di base nelle mura arnolfiane preesistenti. Al centro di questo lato più lungo, fu costruito il cosiddetto mastio, che ingloba l’antica Porta Faenza che faceva parte della seconda cerchia comunale del XIII secolo.

Non tutti sanno che a Fortezza da Basso esiste un affascinante percorso sotterraneo visitabile in occasione di visite guidate organizzate.

Prossimi eventi a Fortezza da Basso

Nel sito ufficiale di Firenze Fiera è possibile consultare il calendario aggiornato di tutti gli eventi organizzati all’interno del polo fieristico. L’elenco dei prossimi eventi è disponibile a questo link >
Tra le numerose manifestazioni, si ripetono ogni anno importanti congressi medici, gli eventi di Pitti Immagine, la Biennale di Firenze dedicata all’arte e all’architettura ed eventi noti aperti sia agli addetti ai lavori che al pubblico come Florence Creativity.

La Fortezza da Basso è facilmente raggiungibile a piedi dal Brunelleschi Hotel in quindici minuti con una passeggiata tra le vie del centro storico.
Durante i vostri eventi a Fortezza da Basso sono sempre disponibili i ristoranti e le sale meeting del Brunelleschi Hotel per pranzi di lavoro, eventi aziendali, sessioni di formazione o cene di gala al termine dei lavori congressuali.
Il nostro ufficio prenotazioni è a completa disposizione per preventivi e proposte personalizzate a mice@hotelbrunelleschi.it o allo 055.2737910.

Un’ampia scelta di camere e suite a tariffe vantaggiose è disponibile direttamente nel nostro sito web www.hotelbrunelleschi.it per i partecipanti agli eventi fieristici durante tutto l’anno.

You Might Also Like