Il Gucci Garden si trova nello storico Palazzo della Mercanzia nella centralissima Piazza della Signoria arricchito dal logo rappresentato da un occhio rosa.

Lo spazio progettato da Alessandro Michele, rivoluzionario designer di Gucci, ospita una boutique con articoli unici, il ristorante Gucci Osteria da Massimo Bottura, chef premiato con tre stelle Michelin, l’area espositiva Gucci Garden Galleria con diverse aree tematiche, il bookstore e Gucci Giardino 25, caffè cocktail bar. In esposizione oggetti vintage, lavorazioni artigianali e le storiche campagne pubblicitarie dall’archivio Gucci.

Il museo

Il Museo Gucci rinominato Gucci Garden Galleria ha rinnovato la sua esposizione nel corso del tempo, a testimonianza della continua rielaborazione messa in atto dai curatori, che hanno saputo conferire all’allestimento museale un carattere estremamente mutevole, aperto al cambiamento nella sua totalità.

All’interno del Gucci Garden di Firenze nasce la mostra Archetypes:  il giardino degli archetipi, uno spazio immersivo e multi-sensoriale che esplora le campagne Gucci degli ultimi sei anni e il manifesto creativo di Alessandro Michele.

La mostra è un’immersione nel mondo del curatore della mostra Alessandro Michele con molteplici ispirazioni che spaziano dall’arte alla musica, dalle metropoli moderne ai mondi utopici, dove il confine tra passato, presente e futuro, tra storia e mitologia, si sposta continuamente. Un viaggio nel tempo e fuori dal tempo che torna laddove tutto è iniziato, a Firenze, la città in cui cent’anni fa Guccio Gucci fondò la Maison.

All’ingresso della mostra c’è una sala di controllo con 30 schermi che mostrano a intermittenza immagini delle campagne presentate nelle sale successive. Scorci di Los Angeles, Berlino e Tokyo, si intervallano a visioni di giardini incantati e paesaggi intergalattici, fabbricatori di arche trovano posto insieme a collezionisti compulsivi, ballerini, sorrisi irriverenti, pop star festaiole, giovani in rivolta, cavalli in sosta all’autolavaggio. Sono mondi paralleli, a volte sovrapposti, da attraversare cogliendo suggestioni e riflessioni.

Il percorso sensoriale continua con una nuova eau de parfum dedicata al Gucci Garden. La fragranza si unisce alla collezione The Alchemist’s Garden ed è disponibile in edizione limitata con soli 1000 flaconi numerati in vetro laccato nero, omaggio all’unicità di questo spazio creativo. L’ingrediente chiave è il fiore di ginestra, tradizionalmente associato alla magia e all’alchimia, floreale, fruttata, con note di miele, un tocco aspro e sfumature calde di tabacco.

Il Gucci Garden è un luogo speciale dove potersi lasciar andare tra immaginazione e realtà. Il museo Gucci era nato nel 2011 ma di recente è stato reinventato come spazio vivente e creativo, nel quale esprimere l’estetica in perenne evoluzione e la filosofia della Maison. Il nuovo Gucci Garden è da intendere come giardino metaforico che allude alla presenza costante del tema naturale dell’estetica della griffe ma anche all’idea di perpetuo inizio e perpetuo ritorno. Il piano interrato, non visitabile, continua a custodire l’archivio, mentre il piano terreno ospita oggi la Gucci Osteria da Massimo Bottura, il Bookstore e la Boutique.

Orari di apertura

Il Museo Gucci è visitabile tutti i giorni dalle ore 10.00 alle ore 20.30 (ultimo ingresso).
La boutique e il bookstore sono aperti tutti i giorni dalle 10 alle 19.
La Gucci Osteria è aperta a pranzo e a cena.
Gucci Giardino 25 è aperto dalle 8 all’una di notte.

Biglietti

Il costo del biglietto di ingresso al Musei Gucci è di 8,00 euro (gratuito per gli ultra 65enni e i bambini sotto i 12 anni, i disabili, i residenti a Firenze – il lunedì – e gli impiegati dell’azienda, ridotto per gli studenti).
Non è possibile prenotare i biglietti in anticipo.

Il Brunelleschi, boutique hotel a Firenze, è la scelta ideale per ogni appassionato d’arte, cultura e tradizioni ed ideale punto di partenza per qualsiasi visita nel centro storico.

Scopri le offerte del Brunelleschi Hotel per visitare Firenze!

Museo Gucci di Firenze

Condividi su
pattern Brunelleschi Hotel

Articoli correlati

  • Consigli utili per un viaggio di lavoro

    Al Brunelleschi dedichiamo molta attenzione ai viaggiatori business e mettiamo a disposizione una ...

    20 Nov 2018

  • Escursione e itinerario tra le Colline del Chianti in auto d’epoca

    Se stai pensando ad un tour in Chianti durante il tuo prossimo viaggio a Firenze ti proponiamo un ...

    6 Dic 2018

  • Monumenti a Firenze da visitare

    Firenze dà subito l’immediata sensazione di trovarsi in un museo a cielo aperto. La culla del Rin ...

    22 Mag 2023