Il periodo della Pasqua è da sempre uno dei più belli dell’anno perché consente anche di spostarsi e programmare delle vacanze approfittando del clima mite e delle giornate spesso soleggiate.

La Pasqua cade in un giorno variabile, tra la fine di Marzo e il 25 Aprile, in un momento in cui si risveglia la natura e i giorni sono più lunghi e tiepidi.

È un momento, quindi, perfetto per visitare le città d’arte, scoprirne angoli nascosti, bellezze artistiche e paesaggistiche.

Una di queste è certamente Firenze, tra le location più eleganti e ricche di siti di interesse storico, artistico, culturale del nostro Paese.

Pasqua a Firenze: Eventi e Luoghi da Visitare

Luoghi da scoprire, opere da ammirare, giardini in cui rilassarsi, tradizioni da osservare. Firenze è ricca di spunti di interesse per ogni genere di viaggiatore.

Scopriamo insieme le cose da fare e quelle da vedere a Pasqua a Firenze:

  • Lo scoppio del Carro: è l’appuntamento più atteso della Pasqua fiorentina. Un evento che si svolge la domenica di Pasqua a partire dalle ore 10.00 circa. Si tratta di una tradizione nata circa 300 anni fa e ancora oggi tenuta in vita. Protagonista è il “Brindellone”, un grande carro alto 9 metri che viene trainato da buoi da Via II Prato fino a Piazza Duomo. Nel corso della messa, intorno alle 11.00, l’Arcivescovo di Firenze accende e fa partire dall’altare la “Colombina”, un razzo a forma di colomba. Questo corre lungo un filo e raggiunge il Brindellone, incendiandolo e accendendo quindi i fuochi d’artificio montati su di esso. Un grande spettacolo per tutti, abitanti e turisti. Di particolare interesse, soprattutto per i fiorentini, è ciò che accade dopo: la tradizione vuole che se la Colombina ritorni all’altare allora l’anno sarà positivo. Una particolarità che si riferiva soprattutto ai tempi passati e al raccolto nei campi.
    Quest’anno lo scoppio del Carro è previsto per domenica 31 Marzo. Non mancate!!scoppio del carro a firenze
  • Passeggiata a Villa Bardini: aprile è il periodo perfetto per visitare questo meraviglioso angolo cittadino. Qui possiamo ammirare il bellissimo giardino che proprio in questo periodo offre uno spettacolo unico: la fioritura del glicine, con il suo colore viola e il profumo avvolgente a rendere ancora più unica una location già di per sé di gran fascino. La passeggiata può essere completata dalla partecipazione agli eventi e alle mostre temporanee che si tengono presso Villa Bardini; Aperto tutti i giorni, dalle ore 10.00 alle ore 16.00.
  • Le mostre di Palazzo Pitti: gli amanti di arte e cultura possono fare delle visite speciali o lasciarsi conquistare dalle mostre speciali organizzate presso il Palazzo e i suoi musei: Museo della Moda e del Costume, Galleria Palatina, Galleria d’Arte Moderna, Appartamenti Reali;palazzo pitti
  • Giardino delle Rose: situato nella zona d’Oltrarno, è un luogo da visitare specialmente in questo periodo dell’anno perché permette di passeggiare osservando oltre 350 varietà di rose.

Giardini di Firenze

Musei aperti a Firenze per Pasqua

Il giorno di Pasqua e Pasquetta a Firenze c’è l’apertura straordinaria dei musei.

Un’occasione unica per ammirare alcuni tra i più grandi capolavori dell’arte di ogni tempo.

Tra i musei aperti ricordiamo:

Offerta Hotel Firenze Cultural Experience

Pasqua a Firenze con i bambini

Chi viaggia in famiglia può scegliere tra eventi speciali, mostre ed attività da fare con i propri bambini e ragazzi. Oppure visitare luoghi e siti storici perfetti tanto per i più grandi quanto per i più giovani.

Cosa fare a Firenze a Pasqua con la famiglia:

  • Pic nic al Parco d’Arte Pazzagli: è una delle aree verdi più belle della città. Il parco è perfetto per organizzare un pic-nic e mangiare all’aria aperta. In più sarete circondati da opere d’arte: nel parco ci sono 250 lavori d’arte contemporanea di Enzo Pazzagli. Non mancano, poi, eventi ed attività, come cacce al tesoro e spettacoli di magia;
  • Giardinaggio agli Orti Dipinti: in Borgo Pinti troviamo una location sui generis, unica e particolarissima. È un orto condiviso dove chiunque può contribuire a lavorare la terra. Ideale per vivere momenti speciali con amici e parenti. Speciale per i bambini perché vi si organizzano numerose attività didattiche pensate proprio per i più piccoli;
  • Una gita fuori porta: da sempre Pasquetta è sinonimo di evasione, di gite e di scoperte di nuovi posti. I dintorni di Firenze offrono tante opportunità di svago per l’intera famiglia. Tra le location imperdibili troviamo il Chianti con la sua campagna, la Versilia e la Costa degli Etruschi con il mare, i piccoli borghi ricchi di fascino come Fiesole, Certaldo, Montefioralle, Panzano in Chianti, Scarperia, Vinci, Montaione;Firenze e dintorni
  • Parco delle Cascine: è il più grande parco pubblico di Firenze. È grande 130 ettari e si estende in parallelo all’Arno. È un posto perfetto per giocare, fare sport o un picnic, divertirsi, andare in bicicletta e trascorrere del tempo insieme. È caratterizzato da prati immensi, alberi maestosi e popolato da numerose specie di uccelli. Non mancano le opportunità di shopping grazie al mercato che si tiene ogni martedì mattina: un chilometro di bancarelle con prodotti di ogni tipo, tipicità e oggetti d’artigianato locale;parco delle cascine
  • Museo di Galileo: il museo è tra i più gettonati tra i bambini ed i ragazzi. Conserva ogni genere di strumento scientifico prodotto fino al XX secolo. È tra i musei di scienza più famosi al mondo, una tappa irrinunciabile quando si è in città perché permette ai più piccoli di osservare da vicino molte cose imparate a scuola. Al suo interno troviamo il primo barometro, strumenti matematici, ottici, astronomici, chirurgici, di navigazione, una collezione di orologi tascabili e il telescopio di Galileo, con cui lo studioso scoprì i monti lunari e i satelliti di Giove.

museo Galileo Firenze

Infine ecco una serie di indicazioni su quali esperienze condividere a Pasqua a Firenze con i propri cari:

  • Ammirare il panorama dalla Terrazza di Fiesole: in prossimità del convento di San Francesco troviamo una delle più belle terrazze della città da cui poter ammirare l’intera città di Firenze. Un luogo romantico, ancora più imperdibile se visitato al tramonto, con i colori del giorno e della notte che si fondono e accarezzano la Cupola del Brunelleschi, Piazzale Michelangelo, l’Arno;
  • Degustazione di vini toscani: Firenze è il posto ideale per scoprire la ricchezza e la bontà dei vini toscani. Una degustazione delle migliori etichette, accompagnate dall’assaggio di prodotti tipici locali, è un’esperienza da fare in coppia all’ora dell’aperitivo e non solo;
  • Navigare lungo l’Arno: il clima mite rende ancora più piacevole fare questa esperienza che ci permette di osservare Firenze da un’angolazione del tutto unica. Saliamo a bordo del barchetto, l’imbarcazione tradizionale a fondo piatto utilizzata un tempo dai renaioli, e scopriamo i monumenti della città, passando sotto Ponte Vecchio e Ponte Santa Trìnita.

visitare firenze con bambini

Condividi su
pattern Brunelleschi Hotel

Articoli correlati

  • Saldi Firenze 2021: un inverno di sconti e offerte

    Iniziano il 4 gennaio 2021 in Toscana i saldi a Firenze invernali! Un’occasione da non perdere pe ...

    30 Mar 2020

  • Visitare Firenze in due giorni: itinerari e offerte

    Cosa visitare a Firenze in due giorni? Scopri itinerari e offerte per vedere il meglio di questa magica città, leggi l’articolo!

    9 Nov 2018

  • Le vetrate di Galileo Chini in hotel

    Oggi vi portiamo alla scoperta di una delle meraviglie artistiche del ‘900 situate all̵ ...

    2 Dic 2014