Museo del Bargello a Firenze

Museo del Bargello a Firenze

Non perdetevi una visita del Museo Nazionale del Bargello, sito in via del Proconsolo, all'interno dell'antico palazzo del Popolo, e aderente alla Firenze card.

Nel Trecento era la dimora del Podestà. Il termine bargello, che significa "castello", gli venne attribuito nel corso del tempo, dopo essere stato sede del Consiglio di Giustizia, dei Giudici di Ruota e del Capo delle Guardie fino a diventare un carcere per circa tre secoli. Solo nel 1865, dopo un importante lavoro di restauro, fu inaugurato l'attuale Museo, luogo ospite di importanti sculture del Rinascimento, tra le quali capolavori di Donatello, di Luca della Robbia, del Verrocchio, di Michelangelo, del Cellini e di Giambologna.

In seguito sono affluite nel museo prestigiose raccolte di bronzetti, maioliche, cere, smalti, medaglie, avori, ambre, arazzi, mobili, sigilli e tessili, provenienti dalle collezioni medicee e da donazioni di privati.
L'edificio ingloba anche la Torre Volognana, alta cinquantasette metri.

Orario apertura del Museo del Bargello: 8,15 – 17,00 (chiuso 2° e 4° lunedì di ogni mese, 1° gennaio, 1° maggio, 25 dicembre.)
La biglietteria chiude alle ore 16.20.

Costo dei biglietti:
intero 4,00 €
ridotto 2,00 €
 
In occasione della mostra Percorsi di meraviglia (sino al 18.08.13) il prezzo del biglietto sarà di € 6,00.